Aiuti per investimenti pubblici

7.5.1 - Sostegno a investimenti di fruizione Pubblica in infrastrutture Ricreative e Turistiche su piccola scala
habitat-naturale

Termini per la presentazione delle domande di sostegno

Bando chiuso

Obiettivo

Sostenere il ripristino e la conservazione degli habitat naturali e semi-naturali, della flora e della fauna selvatiche di interesse dell'Unione nonché di specifici elementi del paesaggio agrario attraverso la realizzazione di interventi di creazione e/o ripristino e/o ampliamento di infrastrutture verdi e di specifici elementi del paesaggio in aree degradate e/o coltivate.

Beneficiari

Comuni. È facoltà dei Comuni, partecipare al presente Bando in forma associata. Per associazione di Enti si intende qualsiasi “Forma associativa” prevista dal Capo V del Titolo II del T.U.E.L. n. 267/2000 e ss.mm.ii.

Spese Ammissibili

Investimenti materiali per la realizzazione di: fasce tampone (azione b); siepi, filari, boschetti (azione c). Spese generali. Eventuali interventi di ingegneria naturalistica sono ammessi per un importo non superiore al 10%. I costi ammissibili non coprono eventuali costi derivanti dagli obblighi di cui al vigente Programma di azione per le zone vulnerabili ai nitrati di origine agricola della Campania.

Condizioni di Ammissibilità

Possono essere oggetto di finanziamento solo le superfici di proprietà pubblica appartenenti a Stato, Regione, Comuni, Parchi, ecc. e aree di priorità o in gestione ai Consorzi di bonifica. Nel caso dell'azione b) (fasce tampone) gli interventi devono avere una larghezza massima di 5 metri lineari e una lunghezza minima di 100 metri.

Le specie da utilizzare per le fasce tampone sono:

Per lo Strato Arboreo entro i primi 15 metri dal corso del fiume: Alnus glutinosa, Salix alba, Salix caprea, Salix fragilis, Populus alba, Populus nigra, Fraxinus oxycarpa;

Nelle file esterne, oltre alle precedenti: Quercus robur, Prunus avium, Prunus spinosa, Acer campestre, Ulmus minor.

Per lo Strato Arbustivo: Salix purpurea, Salix eleagnos, Salix trianda, Salix viminalis, Salix appennina, Salix cinerea, Corylus avellana, Cornus mas, Cornus sanguinea, Sambucus nigra, Ligustrum vulgare, Euonymus europaeus, Viburnum opalus.

Per l'azione c) (siepi, filari e boschetti), non essendo necessariamente decorrenti lungo un corso d'acqua, le specie da utilizzare devono essere quelle caratteristiche della fascia fitoclimatica di impianto che sono dettagliate in sede di attuazione dei bandi.

Tipo di sostegno

L'aiuto è necessario sotto forma di contributo in conto capitale con un'intensità del 100%. Per tutti gli interventi l'importo del singolo progetto non potrà superare la somma di € 135.000,00.

Responsabile della Tipologia

Renato Borriello – 0825 558180 - renatoborriello@galirpinia.it

Bando

Nessun allegato disponibile al momento.

Per facilitare la compilazione delle istanze, si rendono disponibili qui di seguito in formato word (compresso) gli allegati al bando.

Nessun allegato disponibile al momento.

Chiuso

Documentazione Utile

Nessun allegato disponibile al momento.

News
FAQ