Aiuti per investimenti pubblici

7.6.1 Op B int 2 Riqualificazione del patrimonio architettonico dei borghi rurali nonché sensibilizzazione ambientale - Operazione B - Intervento 2: Ristrutturazione di piccoli elementi rurali, strade e piazze storiche
7.6.1_a-b-architettura_rurale

Termini per la presentazione delle domande di sostegno

Il Cda con verbale n. 8 del 5 agosto 2019 ha fissato al 22 agosto 2019 ore 12:00 l’apertura del bando per la presentazione delle domande di sostegno, che dovranno essere presentate entro il termine ultimo delle ore 12:00 del giorno 31 ottobre 2019.

Bando aperto

Obiettivo

Favorire il miglioramento e la valorizzazione delle aree rurali interne attraverso azioni di riqualificazione del patrimonio culturale e naturale dei villaggi, del paesaggio rurale e dei siti ad alto valore naturalistico. La tipologia agisce anche sugli aspetti socio-economici in quanto è tesa a migliorare sia le condizioni di vita delle popolazioni rurali, per contenere lo spopolamento, sia l'attrattività e la conservazione dei luoghi per incrementare i livelli di occupazione. In tal senso sono previste due operazioni:

A) "Sensibilizzazione ambientale"

B) "Riqualificazione del patrimonio culturale-rurale" Intervento 2 “Ristrutturazione di piccoli elementi rurali, strade e piazze storiche”

Beneficiari

Comuni collocati in macroarea C e D del territorio afferente al GAL Irpinia.

Spese Ammissibili

Sistemazione e ripristino delle infrastrutture, comprese opere per la messa in sicurezza dei luoghi;

Spese generali.

Condizioni di Ammissibilità

Rispetto delle condizioni relative ai massimali previsti per l'infrastruttura "su piccola scala" che prevede un investimento non superiore ad € 100.000,00 per strade e/o piazze storiche in zona A o omologa, non superiore a € 50.000,00 per i piccoli manufatti rurali; livello di progettazione definitivo; l'intervento viene realizzato sulla base di piani di sviluppo dei comuni e dei villaggi situati nelle zone rurali e dei servizi comunali di base, ove tali piani esistano, e sono conformi alle pertinenti strategie di sviluppo locale; rispetto dei principi della Carta del Restauro 1972; rispetto dei principi della Carta Europea del Patrimonio Architettonico del 1975 nonché di quanto espresso dalla Convenzione Europea del Paesaggio.

Tipo di sostegno

Contributo in conto capitale con un'intensità dell'aiuto pari al 100% della spesa ammissibile.

Responsabile della Tipologia

Renato Borriello – 0825 558180 - renatoborriello@galirpinia.it